Taping neuromuscolare, di cosa si tratta

Il taping neuromuscolare è uno strumento che se applicato correttamente permette di ridurre il dolore e facilitare il drenaggio linfatico tramite la formazione di pliche cutanee. Una tecnica nuova ed efficace per facilitarci tutti quei movimenti che per svariati motivi sembravano impossibili per i nostri muscoli. Ma vediamo insieme di cosa si tratta.

Cos’è e a cosa serve

Il taping neuromuscolare a differenza di quello tradizionale, si basa sull’agevolazione dei movimenti cutanei e muscolari in modo da ottenere un effetto biomeccanico terapeutico sulle zone soggette a dolori e infiammazioni. Viene applicato soprattutto a livello muscolare per permettere movimenti prima interdetti, ma anche indirettamente per migliorare la circolazione venosa e linfatica e sulla temperatura corporea. Si tratta di una benda di cotone di pochi millimetri di spessore con adesivo acrilico spalmato a onde. La sua applicazione, unita al movimento del muscolo in oggetto, produce micromovimenti del nastro che stimolano i recettori cutanei e quelli degli strati sottostanti determinando una risposta muscolare riflessa.
Può essere utilizzato sia da adulti che da anziani, bambini o donne in gravidanza. I suoi obiettivi sono vari e tra questi: normalizzare la tensione muscolare, rimuovere a congestione venosa e linfatica, alleviare il dolore muscolare, migliorare la vascolarizzazione sanguigna e l’assetto posturale e infine correggere l’allineamento articolare.

Ma come applicarlo?

Il taping neuromuscolare si applica sulle articolazioni per ripristinare il corretto funzionamento muscolare. Prima di applicarlo è utile seguire alcune accortezze come ad esempio quello di pulire la zona sulla quale verrà applicato. Occorre, poi, strappare la parte posteriore del nastro delicatamente e senza far ripiegare il cerotto su sé stesso. I cerotti taping vanno applicati direttamente sulla pelle, e occorre fare attenzione che siano ben distesi. Dopo averli messi, bisogna far pressione e sfregare per almeno 30 secondi, così da attivare la colla. La direzione che si sceglie per applicare i cerotti taping non ha molta importanza, l’effetto è comunque uguale in ogni caso.
Contattaci e prendi un appuntamento su podologoferrara.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *