Calli al piede, come combatterli

I calli sono piccole e fastidiosissime lesioni che possono sorgere sul palmo della mano, nella pianta del piede oppure tra le dita dello stesso o della mano. Nella gran parte dei casi sono dovuti a sfregamenti o pressioni eccessive delle parti interessate, ma in alcuni casi sono dovuti anche ad alcune patologie particolari. 

Cosa sono i calli e a cosa sono dovuti

Nella maggior parte dei casi sono dovuti a insulti locali eccessivi come pressioni o sfregamenti. Ma in pochi ma significativi casi, il loro insorgere è dovuto ad alcune patologie come il diabete oppure in seguito a intossicazioni da veleni. Queste lesioni caratteristiche si presentano come ispessimenti dell’epidermide, spesso tondeggianti e dall’aspetto ceroso. Al tatto invece si presentano ruvidi, irregolari e rugosi. Per quanto riguarda i sintomi principali possiamo ricordare: fastidio, dolore o compromettere perfino la postura e la camminata. Prima di passare al trattamento per combatterli è utile conoscere anche i rimedi per la loro prevenzione. Alcune accortezze potrebbero essere: l’utilizzo dei calzini di cotone, praticare spesso pediluvi caldi, scegliere scarpe comode e non restringenti e se possibile cambiarle spesso, non camminare scalzi e mantenere i piedi asciutti e puliti, in casi estremi fare buon uso dei plantari.

I trattamenti per combatterli

Spesso il rimedio migliore per eliminare i calli è senza dubbio quello di rivolgersi a un podologo. Nella maggior parte dei casi, per far scomparire un callo è sufficiente eliminare la fonte di attrito o pressione e per far ciò nella maggior parte dei casi si utilizzano prodotti cheratolitici. In alternativa, è possibile utilizzare uno specifico rasoio per calli. Dopo il suo utilizzo è consigliabile usare creme o pomate antibatteriche per minimizzare il rischio d’infezioni. In assenza di un rasoio per calli si può utilizzare la pietra pomice.
In rari casi, i calli che provocano dolore e gravano sulla camminata del malcapitato portatore possono essere eliminati mediante intervento chirurgico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *