Riequilibrio posturale globale

Home Servizi Riequilibrio posturale globale

Riequilibrio posturale globale

La rieducazione posturale aiuta il paziente a ritrovare la forma fisica corretta, attraverso il riequilibrio dell’apparato muscolo-scheletrico e la correzione di posture errate.

Lo scopo della riabilitazione posturale è inoltre quello di prevenire patologie più serie a carico della colonna vertebrale e di tutte le articolazioni.

Riconduce alla corretta postura evitando, o limitando, l’assunzione di farmaci o il ricorso a interventi chirurgici.

La rieducazione posturale svolge un ruolo molto importante per:

  • recupero della funzionalità muscolare e articolare
  • ritorno all’attività sportiva agonistica o amatoriale
  • controllo posturale globale
  • coordinazione motoria
  • propriocezione ed equilibrio
  • rinforzo e tonificazione dell’apparato muscolare
  • controllo del dolore

Come si svolge la rieducazione posturale?

All’accurata valutazione individuale effettuata dal medico o dal fisioterapista, segue un percorso personalizzato, che consiste in sedute individuali di un’ora, con il laureato in scienze motorie.

La rieducazione posturale propone un lavoro globale che comprende il rinforzo per i muscoli poco allenati o ipotonici e l’allungamento per i muscoli che hanno perso elasticità (rigidi e ipertonici) e, al tempo stesso, una migliore conoscenza del proprio corpo (propriocezione).

  • La rieducazione posturale globale è indicata in caso di:
  • alterazioni posturali post infortunio e post operatorie;
  • patologie del rachide come cervicalgie, lombalgie, ernie del disco;
  • patologie muscolari come pubalgie;
  • stiramenti e alterazioni posturali tipiche dell’età evolutiva come scoliosi e ipercifosi dorsale.

Per la riuscita del trattamento è fondamentale la collaborazione attiva del paziente. All’interno delle attività del percorso, il laureato in scienze motorie si avvale di metodiche specifiche come quelle che utilizzano lo strumento Pancafit e/o la metodica Pilates.